Come fare per

Come fare per Iscrivere un familiare fiscalmente a carico

Iscrivere un familiare fiscalmente a carico

Per iscrivere al Fondo Pensioni del Gruppo Banco Popolare un proprio familiare a carico fiscalmente è necessario, previa presa visione della Nota Informativa ed in particolare della Scheda dei costi, compilare la modulistica di adesione ed inviarla in originale agli Uffici del Fondo (l'indirizzo di spedizione è riprotato sul modulo stesso).

Maggiori informazioni circa l'adesione e la partecipazione al Fondo dei familiari fiscalmente a carico sono riportate nell'apposito Regolamento familiari fiscalmente a carico.

Prima di procedere alla compilazione della Modulistica per l'adesione del familiare fiscalmente a carico è però necessario che il dipendente contatti il Fondo Pensioni – tel. 045/8269222 – che fornirà tutte le informazioni previste dalla regolamentazione Covip per la raccolta delle adesioni (Deliberazione del 25 maggio 2016).

Sono considerati soggetti a carico dal punto di vista fiscale tutti i membri della famiglia, limitatamente a figli e coniuge anche non conviventi, che non dispongono di un reddito proprio superiore 2.840,51 € al lordo degli oneri deducibili (sono esclusi alcuni redditi esenti fra i quali le pensioni, indennità e assegni corrisposti agli invalidi civili, ai sordomuti, ai ciechi civili, etc.).
Dal 1° gennaio 2019 il limite reddituale è elevato a 4.000 € per i figli di età non superiore a 24 anni.

I contributi versati al fondo pensione, a favore di un famigliare, entrano nel limite di deducibilità massimo di 5.164,57 € in capo allo stesso dipendente. La deduzione spetta, in primo luogo, al famigliare fiscalmente a carico e per la quota eccedente la capienza del reddito complessivo all'aderente primario. 
In sostanza, se il famigliare fiscalmente a carico percepisce un reddito, è tenuto a dedurre anzitutto i suoi contributi. Solo l’importo eccedente che non trova capienza potrà essere dedotto dal reddito complessivo del

Oltre ai vantaggi fiscali già menzionati, l'adesione del famigliare fiscalmente a carico permette a quest'ultimo di iniziare a maturare sin da subito l'anzianità di iscrizione alla previdenza complementare.
Questo permetterà al famigliare fiscalmente a carico di accedere più agevolmente alle anticipazioni (che richiedono un numero minimo di anni di iscrizione) e di godere di un regime fiscale agevolato abbattendo l'aliquota dell'imposta sostitutiva applicata alle prestazioni.